[Alcune considerazioni su...]

(versione stampabile)


ADENINA-GUANINA-CITOSINA-TIMINA Ltd. E oggi 1984 è una barzelletta.

 

Quando nel 1998 il governo britannico autorizzò l’inizio rudimentale della raccolta del DNA di cittadini volontari che si rendessero disponibili, nessuno si poteva immaginare che l’idea si sarebbe, due decadi dopo e grazie all’esplosione delle super TECH & Artificial Intelligence (AI), concretizzata nel più immane e mostruoso progetto di controllo di massa della Storia.

La realtà oggi in via di attuazione rende – e scrivo col rispetto immortale per quello che fu un genio politico – la lettura del romanzo 1984 di George Orwell obsoleta fino al ridicolo. Leggete.

Il DNA contiene tutte le informazioni necessarie per la vita e per le fattezze sia fisiche che della personalità di un umano. Come si studia a scuola, esso è una doppia elica formata da circa 6 miliardi di ‘caratteri’. Tutti insieme prendono anche il nome di Genoma, e la scienza ha tentato la completa mappatura del Genoma per capire il perché di tutto ciò che si manifesta come vita in un essere umano. Vero è che la scienza ha anche dato spazio alla psiche, al cui lavoro venivano attribuiti molti comportamenti o tratti della personalità, ma anche qui ci si è dovuti arrendere all’evidenza che l’ambiente di certo crea psico-modelli individuali e sociali, ma alla fine l’ultima parola per capire cosa ne scaturirà è in mano al Genoma di ciascun individuo.

*E torniamo a quel progetto inglese del 1998. Nell’estate scorsa, il centro di ricerca che fu allora creato ha reso di pubblico dominio i suoi dati, e il mondo intero, scienza e business, ha trattenuto il respiro. Gli inglesi avevano raccolto dati del DNA e della salute di 1 cittadino britannico ogni 125, quindi una mappatura ciclopica. Sono oltre mezzo milione di umani. E se pensate, come detto, che ciascuno possiede 6 miliardi di ‘caratteri’ genetici, potete immaginare che razza di miniera di ricerca è stata resa disponibile a tutti.

*L’università americana di Stanford ha immediatamente messo a punto un servizio online chiamato Global Biobank Engine per permettere agli scienziati di scavare in quel ‘Cosmo genetico’. Ma anche se la rivelazione inglese è finora la più possente in ambito pubblico, la gara fra gli Stati oggi è di imitarli e gettare i dati genetici nella famosa Cloud, cioè in quella Terra di Nessuno immateriale che galleggia sul Pianeta dentro a immensi computer accessibili da... chi? E con la concomitante creazione di computers quantistici, capaci di elaborare una mole di dati trilioni di volte superiori ai loro omologhi moderni, le possibilità di scoperte dentro al ‘Cosmo genetico’ all’orizzonte sono, credetemi, inimmaginabili per le menti umane ordinarie. Ma…

La parola “scoperta” nel mondo moderno è sinonimo esatto di PROFITTI, INVESTIMENTI, BREVETTI, POTERE.

*Nel caso della Biobank britannica, il gigante del farmaco Glaxo ha candidamente ammesso in pubblico che “Invece di spendere decine o centinaia di milioni per farci la nostra banca dati genetica (DNA), oggi con un canone di 2.500 sterline pagato al governo di Londra l’abbiamo bella e pronta”. Ricordo che Glaxo VENDE E FA PROFITTI per 30 miliardi di dollari in farmaci all’anno, non è che gli mancavano i soldini.

*Ma peggio. In soli 5 mesi dal lancio al settore privato della Biobank pubblica inglese, i ricercatori hanno già confermato una massa incredibile di scoperte precedenti: ad es. che non sono singoli geni che determinano se uno è biondo o moro, ma è l’azione di uno ‘sciame’ di milioni fra quei 6 miliardi di ‘caratteri’ che formano il nostro Genoma, e funziona così per tutto il resto. Poi: oggi ci possono PREDIRE con sempre maggior accuratezza chi svilupperà il diabete, chi avrà cardiopatie, quali malattie ecc.; se avremo un carattere irascibile o suadente; se saremo inclini a guardare molte immagini (Tv, ecc.) o a leggere; se avremo una psiche malleabile o ostile ai condizionamenti; se saremo fertili, quanto o per nulla; se saremo bevitori, mangiatori; se tenderemo alla produttività o piuttosto al pensiero creativo; quanto razionali o impulsivi saremo, quanto ancora camperemo, e così all’infinito, e il tutto da una DNA Sequence presa da un nostro sputacchio. Ma…

VI RENDETE CONTO COSA SIGNIFICA IN TERMINI DI COMMERCIO, PRODUZIONE, MEDICINA, SOCIETA’ CIVILE E POLITICA TUTTO QUESTO? CIOE’ ESSERE IN GRADO DI MAPPARE PREDIZIONI SULLA VITA, FORME E COMPORTAMENTI DI MILIARDI DI UMANI?

Per voi sono parole, per altri, i soliti che 24 su 24, 7 su 7 e 365 su 365… eh? sì, per loro, sono ben altro.

Dai colossi di Big Pharma alle solite Startup in AI aggressive come barracuda, il codice della nostra vita, il DNA, significa trilioni di dollari di manna dal cielo. *Inutile qui elencare 50 nomi, due fra tutti: 23andMe e HumanCode, i soliti americani. La prima ci dovrebbe far sollevare le sopracciglia a priori, perché fu fondata dall’ex moglie dell’incredibile mostro di Google-Alphabet, Mr. Sergey Brin, che conoscete bene, quello dello “sfondare i limiti dell’inimmaginabile”. Lei e la sua 23andMe posseggono i dati del DNA di 2 milioni di americani, e non solo li stanno VENDENDO A PESO D’ORO a Big Pharma o a geni della genetica come quelli di Genentech (sborsati 10 milioni di $), ma hanno commercializzato un kit dal nome Welcome to You, che per modici 199 dollari sembra in grado di raccontare al cliente una miriade di cose su ciò che gli accadrà nel corpo o cosa trasmetterà ai figli.

*Nella stanze dove gli uomini con le scarpe da 5.000 dollari decidono ogni mattina dove investire miliardi, la 23andMe, pur non avendo ancora prodotto una singola scoperta curativa prodigiosa con la sua banca dati di DNA, viene valutata oggi più di 1 miliardo di $. Stessa storia per HumanCode, che addirittura vende un kit di test genetico chiamato BabyGlimpse in grado di rivelare ai futuri genitori… l’aspetto fisico dei figli in arrivo. Il CEO di HumanCode ha la bava alla bocca “Stiamo furiosamente cercando di catturare quelle miniere di dati genetici per primi! La gara è tutta lì!”.

Stop.

E le Assicurazioni? E le Previdenze Private (cioè il futuro orrendo del Welfare)? E le assunzioni? E l’Istruzione? E, appunto, i Servizi sanitari o al cittadino? Cosa diventeranno quando, pagando una 23andMe, chi decide saprà chi sei, come pensi, quanto campi, quanto costerai, come imparerai, se vale la pena curarti o no, se sei produttivo… con decenni di anticipo? Ma ci pensate a cosa arriva?

E la politica? 

La gara degli uomini al Potere per mappare FIN DALLA NASCITA le tendenze, resistenze, debolezze, intelligenze o meno, la tolleranza alla frustrazione o agli ordini, la controllabilità, o la durata stessa della futura età pensionabile, e poi l’influenzabilità o al contrario l’anarchismo, e poi per capire quali stimoli dare e a chi, con che media ecc... in milioni di elettori, dove la mettiamo? E, come detto sopra, tutto questo è diventato leggibile in una goccia di saliva o di sangue di chiunque, basta pagare. Ci avete pensato alle implicazioni di un controllo del genere con relative politiche? Avete capito ora perché ho scritto che 1984 è roba da ridere oggi?

Credevate che dietro le abominevoli – perché neppure fatte col consenso dei cittadini come invece in Gran Bretagna – e poi anche scalcinate mosse di Matteo Renzi e successivamente dei nostri Padroni di Bruxelles con la Direttiva UE 167 di dare i nostri dati sanitari alle multinazionali, credevate, dicevo, che dietro ci fosse solo il profitto delle Corporations? No cari, rileggete bene il grassettato sopra.

E allora, se vi è rimasto un attimo d’attenzione per voi e per i vostri figli (dopo le supreme preoccupazioni per la Boschi, chiedo scusa), di nuovo vi ripeto che a tutto questo si pone rimedio impegnandoci come cittadini a 1) sapere 2) pretendere il ritorno alla Sovranità dello Stato italiano 3) far pressione affinché il Parlamento metta barriere nel Pubblico Interesse a queste mostruosità storiche, senza fermare la scienza. Un esempio?

*Ricordate la moglie dell’onnipotente? e la sua Startup 23andMe? Bè, nel 2013 un ruggito dell’Agenzia federale del governo USA, la FDA, l’ha rasata a zero, e la signora in questione si è trascinata a Washington col pannolone a chiedere pietà, lei e il miliardo di dollari degli investitori, tutti ‘a pecora’. Poi se l’è cavata, ma la lezione che conta è che quando il Leone Sovrano ruggisce, non esiste nulla che non tremi. You understand me?

Cos’è? Natale oggi? Booo… Non fate figli.

 

* paragrafi con spunti da MIT Tech Review.

 


- Letture Salva Cittadini

- Per un mondo migliore

- Perchè ci odiano

- Palestina & Israele

- L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema'

- Censura Legale

- Per una Sanità umana

- Video e Foto

- Chi è Paolo Barnard

- Contatti

 

- Alcune considerazioni su...

HOME | Letture salva cittadini| Per un mondo migliore | Perchè ci odiano | Palestina & Israele | L'informazione & la deriva dei 'nuovi paladini dell'antisistema' | Censura Legale | Per una Sanità umana | Video e Foto | Chi è Paolo Barnard | Contatti | Alcune considerazioni su...